OPERAZIONE DEL SETTO NASALE – SETTOPLASTICA

OPERAZIONE DEL SETTO NASALE – SETTOPLASTICA

Di difformità e deviazioni del setto nasale soffre una buona parte della popolazione. Possono essere congenite, oppure la conseguenza di un trauma nasale. Nella maggior parte dei casi provocano difficoltà respiratorie al naso, soprattutto nel sonno e durante lo svolgimento di attività fisiche. Possono causare la sinusite cronica, disturbi alle cavità nasali oppure il russamento o altre malattie polmonari. La respirazione naturale avviene con il naso. Le difformità del setto nasale sono spesso accompagnate da ingrossamenti della conca nasale (conseguenza dei tentativi del corpo di compensare il passaggio nasale, spesso causa di ulteriori problemi nella respirazione).

› INTERVENTO PER IL RADRIZZAMENTO DEL SETTO NASALE

Nel nostro Centro di terapia a laser si effettua la correzione chirurgica del setto nasale – la settoplastica. L’intervento effettuato in leggera anestesia generale serve per raddrizzare il setto nasale deviato (il suo assestamento e riposizionamento nella linea centrale). L’operazione viene effettuata all’interno del naso e non lascia nessuna cicatrice visibile. Fa parte dell’intervento chirurgico anche l’otoplastica con laser e a radiofrequenza (a volte la conca viene ingrossata per compensazione). Al termine dell’intervento vengono applicate le aste in silicone lungo il setto e effettuato il tamponamento nasale. La convalescenza post-operatoria richiede la degenza di 12 – 24 ore. Al termine viene rimosso il tamponamento e il paziente può tornare a casa. Le astine vengono rimosse in ambulatorio una settimana dopo l’intervento. Il periodo di convalescenza è soggettivo e varia da 1 a 2 settimane. Il risultato si nota dopo circa 3 settimane: la respirazione diventa libera, nessuna difficoltà nelle attività fisiche e il sonno è tranquillo.